Image Image Image Image Image

Chi siamo

PAT. è uno studio di architettura e urban design che incentra la sua attività sull’applicazione della progettazione integrata quale strumento per concepire edifici sostenibili, basati sull’uso efficiente dei materiali e delle risorse energetiche.
Il lavoro di PAT. ha ricevuto premi in Italia e all’estero ed è stato esposto in occasioni quali la X Biennale di Architettura di Venezia, Rizoma-biennale dei giovani architetti italiani, e il XXIII congresso internazionale UIA Torino 2008.

 

COSA FACCIAMO

INDUSTRIA E TERZIARIO
37%
CULTURA
11%
RESIDENZA
41%
SANITA'
7%
URBAN DESIGN
4%

 

IN COSA CREDIAMO

Il nostro benessere è strettamente connesso alla qualità degli spazi che abitiamo.
Da questa considerazione nasce la missione che abbiamo scelto: migliorare la qualità di vita di chi si rivolge a noi attraverso l’architettura.
Qualunque sia la scala del progetto, il nostro percorso parte dall’individuazione precisa delle esigenze del cliente. Soddisfare queste esigenze e offrire il surplus che deriva dalla buona architettura è il nostro obiettivo.
Puntiamo a realizzare edifici la cui bellezza sia il risultato di un approccio logico, scientifico.
Organismi in cui struttura, rivestimento e impianti si integrino e lavorino insieme, offrendo agli utenti benessere fisico e psichico, riducendo il consumo di energia, la manutenzione, il lavoro in cantiere.
Crediamo in un ambiente urbano in cui il vecchio e il nuovo coesistono, arricchendo le nostre città, migliorandole, rendendole più belle e vivibili.

COME LAVORIAMO

Per raggiungere questi obiettivi costruiamo un team di progettazione integrata per ogni progetto, coinvolgendo ingegneri e specialisti fin dal primo incontro di brainstorming per incorporare quanti più input possibili nelle prime fasi di progettazione.
Lottando per la sostenibilità in ogni progetto, abbiamo sviluppato €CO, il nostro tool per condurre analisi di environmental life cycle costing finalizzate a trovare il giusto equilibrio tra strategie di costruzione ecocompatibili e costi di costruzione.
La ricerca in questo campo viene svolta a livello universitario ed presentata in numerosi congressi internazionali (Setac Goteborg 2010, Ecomondo Rimini 2011, Setac Berlin 2012, Rome 2012).

F+P

Attivo tra il 2011 e il 2018, F+P è lo studio nato come joint venture tra PAT. e Ferdinando Fagnola, titolare di una boutique firm con oltre 40 anni di esperienza nei settori della progettazione museale, degli uffici, del residenziale di lusso e del furniture design. Il mix di esperienza e nuove idee ha fruttato una serie di premi in concorsi di progettazione e commesse in campo residenziale e museale.

IL NOSTRO TEAM

fototeam1
JACOPO TESTA

Socio fondatore.
Nato a Torino nel 1974, ha studiato architettura a Torino e alla AHO/Oslo School of Architecture.
Si è laureato nel 1999 presso il Politecnico di Torino.
Ha lavorato con Cliostraat e studio Buonomo Veglia, dove si è occupato di numerose commissioni di alto profilo, tra cui la Biblioteca di Fiorano Modenese, la riqualificazione ambientale dell’area Teksid di Avigliana e l’ampliamento dello stabilimento Sevel di Val di Sangro.
Nel 2001 con Andrea Veglia ha fondato Testa&Veglia Architetti, con cui ha ricevuto il premio under 40 della Società ingegneri e architetti e la targa dell’Ordine degli Architetti di Torino per lo stabilimento Omes ed è stato responsabile della realizzazione del padiglione Coca Cola in occasione delle Olimpiadi Invernali Torino 2006.

fototeam2
ANDREA VEGLIA

Socio fondatore.
Nato a Torino nel 1974, ha studiato architettura a Torino, Oslo e Los Angeles. In California ha svolto attività di ricerca sul tema dell’architettura residenziale a struttura in acciaio, lavorando in contatto con l’architetto Pierre Koenig, celebre per le sue Case Study Houses, e il fotografo Julius Shulman.
Si è laureato nel 2001 presso il Politecnico di Torino.
Ha lavorato per Studio Buonomo Veglia. Dal 2001 al 2006 ha guidato Testa e Veglia Architetti con Jacopo Testa, ricevendo il premio SIAT e la targa OAT.
Dal 1997 al 2007 è stato architecture editor di Label Magazine, che ha co-fondato. Ha scritto per Label, Il Giornale dell’Architettura, deArchitect, Italic e altre pubblicazioni.
E’ stato membro del consiglio direttivo della design community Turn.
Ha tenuto lectures in varie università ed è stato relatore in convegni nazionali e internazionali.

fototeam2
BENEDETTA VEGLIA

Socio fondatore.
Nata a Torino nel 1976, ha studiato architettura a Torino e all’Escuela Tecnica Superior de Arquitectura de Madrid.
Si è laureata nel 2001 presso il Politecnico di Torino.
Si è formata nello studio Buonomo Veglia, occupandosi prevalentemente di progetti in campo direzionale, della cultura e della sanità. Tra questi, la riqualificazione dell’ospedale San Luigi a Orbassano, gli uffici della Michelin Italiana Spa, la Mediateca di Piossasco e il Museo del Giocattolo di Cormano.
Nel 2002 è stata tra i fondatori dell’associazione culturale Migma.

fototeam3
FRANCESCA THIÈBAT

Socio fondatore.
Nata a Torino nel 1976, ha studiato architettura al Politecnico di Torino e alla Bartlett School of Architecture and Planning di Londra. Si è laureata nel 2001 presso il Politecnico di Torino.
Dopo un periodo di collaborazione con Paolo Thiébat, ha lavorato nello studio internazionale dell’architetto Andrea Bruno dal 2003 al 2005.
Dal 2006 al 2009 ha svolto il Dottorato di Ricerca in Innovazione Tecnologica per l’Ambiente Costruito al Politecnico di Torino.
Dal 2018 è Ricercatore presso il Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino, dove si occupa di strategie per la progettazione e costruzione di edifici ecocompatibili, con particolare riferimento agli aspetti economico-ambientali di prodotti, materiali e componenti edilizi, nell’ottica del ciclo di vita. Membro della Società Italiana della Tecnologia dell’Architettura e della Rete Italiana LCA, ha presentato la sua attività di ricerca in convegni internazionali tra cui SETAC Gotherbog 2009, Berlino 2012 e Ecomondo Rimini 2010, PLEA Los Angeles 2016 e Edinburgh 2017. Dal 2018 ha temporaneamente sospeso l’attività professionale per dedicarsi alla didattica.

fototeam3
NICOLÒ RADICIONI

Nato a Jesi (AN) nel 1984.
Si è laureato in Architettura a Ferrara nel 2009, con un progetto sul Porto di Ancona che esplora la possibilità di un sistema ibrido commerciale-passeggeri-spazio pubblico nello specifico caso del porto dorico. Collabora con PAT. dal 2010.

fototeam3
ANGELICA ROSSI

Nata a Correggio (RE) nel 1992.
Si è laureata in Architettura per il Progetto Sostenibile presso il Politecnico di Torino nel 2019, con una tesi sulla riqualificazione di edifici del turismo balneare utilizzando tecnologie ecocompatibili per ridurre l’impatto ambientale.
È Team leader del team “Recyclo” del Politecnico di Torino di cui fa parte dal 2017.

fototeam3
FULYA TANYEL

Nata a Izmir (Turchia) nel 1996.
Ha studiato architettura all’Università Hacettepe (Turchia) e all’Università Iuav di Venezia, si è laureata nel 2019 con progetti incentrati sulla percezione dello spazio con tutti e cinque i sensi e sulla progettazione con l’obiettivo di migliorare il benessere.
Ha conseguito un Associate Degree in Media e Comunicazione nel 2019.

HANNO COLLABORATO

Ginevra Serena, Alberto Matta, Luca Rocca (socio fondatore), Marcela Soares Lins, Alice Ferro, Nadine El-Ashi, Ilaya Daccache, Daniel Najar, Vera Iliaki, Erika Paladino, Chiara De Grandi, German Tovar, Giulia Fausone, Eugenio Bosco, Aleksandra Cheremuchina, Mary Fawry, Matteo Zaghi, Francesca Omodeo, Valentina Porceddu, Anna Kibardina, Ivana Gacjic, Francesco Bovo, Claudio Gerenzani, Sila Giriftinoglu, Stefano Bussi, Alexandra Melgar, Andrea Rekalidis, Arnaud Gallet, Massimiliano Galleri, Daniele Locci, Chiara Carlucci, Luisa Vitanza, Elena Tabusso, Federica Lazzari